Sottoscrivi la Light Card, realizzi il tuo desiderio di acquistare al giusto prezzo! Non pagherai le spese di trasporto e ottieni centinaia di ore di formazione gratuita.
Sottoscrivi la Light Card, realizzi il tuo desiderio di acquistare al giusto prezzo! Non pagherai le spese di trasporto e ottieni centinaia di ore di formazione gratuita.

SURVIVORS IN UKRAINE - SHORE STEPHEN

Sconto
Prezzo Originale €59,95
Prezzo Corrente €44,99






logo Phocus Magazine
clicca, iscriviti ed entra nella redazione più bella del mondo!
Scopri di più

logo cinesud

SURVIVORS IN UKRAINE - SHORE STEPHEN

Stephen Shore’s new book Survivors in Ukraine traces a bloodline that the Third Reich once hoped to erase. Shore’s paternal grandfather emigrated from Ukraine to the US in the late nineteenth century. While he had always been aware of his ancestry, it was Stephen’s wife, Ginger Shore, who suggested he look into the lives of Jewish Holocaust survivors still living in that country. “She understood that my work needed to move into a more personal sphere,” the great fine-art photographer explains in his new book.

We should thank Mrs. Shore for her insight, as Stephen’s new collection of work retains the vivid ebullience and masterful composition of his early pictures, while also displaying a remarkably well-calibrated narrative sense and lightness of touch that, in some senses seems quite new. Survivors in Ukraine is a remarkably assured work by an artist working at the pinnacle of his abilities.

Il nuovo libro di Stephen Shore Survivors in Ukraine traccia una linea
di sangue che il Terzo Reich una volta sperava di cancellare.
Il nonno paterno di Shore emigrò dall'Ucraina negli Stati Uniti alla fine
del diciannovesimo secolo. Sebbene fosse sempre stato consapevole dei suoi antenati,
è stata la moglie di Stephen, Ginger Shore, a suggerirgli di esaminare le vite
degli ebrei sopravvissuti all'Olocausto che vivono ancora in quel paese.
“Ha capito che il mio lavoro doveva entrare in una sfera più personale”,
spiega il grande fotografo d'arte nel suo nuovo libro. Dovremmo ringraziare la signora Shore per la sua intuizione,
poiché la nuova raccolta di lavori di Stephen conserva la vivida esuberanza
e la composizione magistrale dei suoi primi dipinti, mostrando anche
un senso narrativo straordinariamente ben calibrato e una leggerezza del tatto che,
in alcuni sensi, sembra piuttosto nuova . Survivors in Ukraine
è un'opera straordinariamente sicura di un artista che lavora all'apice
delle sue capacità.