Dopo la presentazione del sistema full-fram Panasonic continua lo sviluppo della serie G con questo nuovo modello, che nasce dalla base della G80 presentata nel 2016.

Panasonic ha dato davvero il meglio di sè in questa nuova mirrorless, dando qualità ad un prezzo davvero basso.

La nuova G90 possiede un sensore MOS Digital Live da 20,3 milioni di pixel senza filtro passa-basso e della ben nota doppia stabilizzazione d’immagine garantita dall’ormai noto sistema a 5 assi Dual I.S. 2. Questa nuova mirrorless ha un corpo davvero leggero, ma allo stesso tempo molto robusto, resistente a polvere e schizzi d’acqua. Il design garantisce un’ottima impugnatura e manegevolezza.

Sicuramente un must-have per chi in viaggio vuole avere la possibilità di girare grandiosi video fino al 4k ed immortalare con tante foto le proprie avventure.

Panasonic Lumix G90

Quali sono le principali caratteristiche?

La nuova Lumix G90 può contare su un mirino LVF OLED ed un display OLED completamente articolato da 3 pollici con una risoluzione di 1,24M di punti.

Panasonic camera

La messa a fuoco automatica avviene in 0,07 secondi con una raffica ad alta velocità a 9 fps (AF-S) o 6 fps (AF-C). Il  Depth From Defocus (DFD) permette di gestire la variazione del movimento del soggetto da inquadrare. Quindi per i videomaker Panasonic è da sempre sinonimo di garanzia, ma anche il lato foto ha tutta l’attenzione necessaria. Le modalità  Face/Eye Detection AF, il Pinpoint AF, Low Light AF e Custom Multi AF aiutano ad essere reattivi in ogni condizione di luce, anche scarsa. La modalità Custom di messa a fuoco permette di selezionare blocchi precisi da 49 aree di rilevamento. Per chi poi preferisce la messa a fuoco manuale è presente il Focus Peaking.

Ovviamente è presente la registrazione in 4K (3840×2140) a 30p/25p (area 50 Hz)/30p (60 Hz) o 24p, Full HD (1920×1080) a 60p/50p (area 50 Hz), 60p (area 60 Hz) con autofocus continuo. Si possono girare video slo-mo grazie alla risoluzione Full HD a 120 fps (1/4x), 90 fps (1/3x) e 60 fps (1/2x).

La connettività non è un problema, in quanto dispone sia del Wi-Fi che bluetooth.  In più il connettore USB può essere usato per la ricarica permettendo di non avere mai paura di restare con le batterie scariche. Per precisazione i dati ufficiali assicurano fino a 900 scatti.

Nuove funzionalità!

Delle nuove funzionalità permettono di avere un corpo macchina estremamente versatile e di qualità. Per esempio troviamo la Sequence Composition che unisce più scatti in uno e Auto Marking che seleziona automaticamente i fotogrammi migliori. Live View Composite Recording che apre l’otturatore ad intervalli preimpostati per concentrare i punti luce in un singolo scatto mantenendo inalterato lo sfondo. Una modalità utile per fotografare cieli stellati o fuochi d’artificio.

surfista

Conclusioni e prezzi

Se state cercando un prodotto che si affacci in maniera ottimale sul lato video, ma anche sul lato foto allora la G90 fa per voi. Le dimensioni compatte e la robustezza fanno di questa nuova Panasonic appetibile per chi fa viaggi ed ha bisogno di un’attrezzatura di alto livello.

Il prezzo è davvero allettante, perché permette di avere un corpo macchina di ultima generazione e davvero versatile. Panasonic ci ha sempre abituato al top per quanto riguarda il lato video. In questo caso è presente molta attenzione anche per i fotografi, grazie alle implementazioni tecnologiche.

La Panasonic G90 è disponibile da Giugno nelle seguenti configurazioni ed ovviamente abbiamo già scontato i prezzi. Offrirvi materiale di qualità al minor costo possibile è da sempre la nostra priorità. Di seguito sono riportati i prezzi e clicca qui per essere indirizzati alla pagina di acquisto.

Continua a seguire Cine Sud per essere sempre aggiornate sulle ultimisse novità in campo foto/video!

Recommended Posts

Leave a Comment

12 + 7 =

0