translation missing: it.general.accessibility.skip_to_content

Il piccolo libro dei gatti

Sconto
Prezzo Originale €4,90
Prezzo Corrente €3,99




logo cinesudfotomagazine
clicca, iscriviti ed entra nella redazione più bella del mondo!
Scopri di più

Una linea sinuosa sul profilo del tetto, una soffice spirale sul divano di casa, una sfinge in tensione di fronte alla finestra, l’enigma di uno sguardo insondabile. Divinità nei tempi antichi, demone nel Medioevo, oggi compagno indipendente e affettuoso, il gatto segue con passo felpato il cammino dell’uomo da millenni. La sua eleganza e il magnetismo interiore hanno suggestionato da sempre la fantasia di poeti e artisti. Tra gli estimatori più famosi Charles Baudelaire, Stéphane Mallarmé, Mark Twain, T.S. Eliot, W.S. Burroughs. “Non è facile conquistare l’amicizia di un gatto” diceva Théophile Gautier. “Vi concederà la sua amicizia se mostrerete di meritarne l’onore, ma non sarà mai il vostro schiavo”.  Del resto, il gatto è l’essere che più di ogni altro rappresenta la libertà e, insieme, il suo paradosso: è l’unico animale domestico che non si lascia addomesticare.

x